Spazzolini elettrici: quali scegliere

spazzolini elettrici

Gli spazzolini elettrici sono un’ottima alternativa a quelli tradizionali. Ideali per esempio per chi ha problemi di gengivite oppure non riesce ad apprendere la giusta manualità per una corretta pulizia della bocca. Dopo un breve periodo per prenderci la mano vi accorgete che lo spazzolino elettrico è un valido alleato per l’igiene orale perché rende più semplice pulire a fondo i denti senza infastidire le gengive e, un vantaggio ulteriore, vi fa risparmiare tempo.

Il miglior spazzolino elettrico in assoluto come potete ben intuire non esiste, però potete individuare grazie a questa dettagliata guida al confronto qual è il migliore per voi. Vediamo perciò come si usano, quali sono i vantaggi, le caratteristiche che dovete valutare e i 5 migliori spazzolini elettrici professionali che abbiamo individuato per voi.

 

Cosa sono gli spazzolini elettrici e come usarli

Lo spazzolino elettrico oggi è diventato per molte persone uno strumento indispensabile per l’igiene personale. In commercio li troviamo di varie fasce di prezzo, dai modelli con funzionalità base fino a quelli con delle tecnologie aggiuntive per soddisfare anche i più esigenti. I vantaggi sono reali perché aiuta a rimuovere a fondo lo sporcizia tra i denti, riducendo così il rischio di placca, carie e infezioni varie che possono interessare il cavo orale.

Sul mercato troviamo diversi tipi di spazzolini elettrici che si differenziano tra loro non solo per il prezzo e le funzionalità, ma anche il tipo di testina e di setole, oppure per il tipo di movimento rotatorio che effettuano.

Lavarsi i denti con lo spazzolino elettrico in verità è piuttosto semplice, si tratta solo di abituarsi a questo strumento. Basta posizionare lo spazzolino sul dente e iniziare a pulire, passando poco a poco a quello successivo. Come gli esperti suggeriscono, ogni quadrante della bocca merita 30 secondi di attenzione, per un totale di 2 minuti.

Per usare lo spazzolino elettrico nel migliore dei modi però dovete vedere come funziona il modello che avete acquistato. Molti hanno delle opzioni speciali aggiuntive che vi aiutano a sbiancare i denti, rimuovere bene la placca oppure rinforzare le gengive.

 

I vantaggi degli spazzolini elettrici

Lo spazzolino elettrico quando viene utilizzato in modo corretto si rivela più efficace di un modello tradizionale, per eliminare la placca e tutti i residui di cibo che si possono nascondere tra i denti.

Il movimento oscillatorio è rapido e questo permette di raggiungere più facilmente le zone difficili della bocca. I dentisti lo consigliano per esempio a coloro che hanno difficoltà a utilizzare le normali regole d’igiene, come i bambini per i quali ci sono spazzolini elettrici dedicati. Per i più piccoli inoltre risulta anche molto più divertente e sono quindi più propensi ad utilizzarlo.

Alcuni modelli sono pensati anche per chi vuole sbiancare i denti oppure sfiammare le gengive.vantaggi infatti cambiano in base al modello scelto.

È però fondamentale imparare a maneggiarlo correttamente. Altrimenti un uso scorretto può provocare effetti indesiderati come le recessioni gengivali o lesioni alle gengive. Per questo motivo in caso di dubbi sul suo utilizzo, dovete contattare il vostro dentista di fiducia.

 

Quali spazzolini elettrici scegliere: guida al confronto

Lo spazzolino elettrico migliore in assoluto non c’è. Però si può individuare quello migliore per voi e le vostre esigenze. Le gengive sono particolarmente sensibili? Il tartaro si forma troppo in fretta? Soffrite di gengivite? 

Sono tanti gli aspetti da tenere in considerazione al momento dell’acquisto di uno spazzolino elettrico.

Per aiutarvi nella scelta, qui sotto vi mostriamo alcuni dei migliori spazzolini elettrici del 2021 da valutare per il vostro acquisto. Il nostro scopo è quello di offrire una visione abbastanza ampia per tutti, per questo abbiamo valutato i prezzi, le offerte e le caratteristiche delle varie marche per offrirvi le soluzioni migliori.

 

  1. Spazzolino elettrico Oral B pro 3000

Oral B Pro 3000 è uno spazzolino elettrico con idropulsore. Significa che arricchisce l’acqua di microbollicine purificate, importanti per migliorare la salute delle gengive e di conseguenza della bocca in generale. Siete voi a controllare la potenza del getto e della pressione.

Come tutti i modelli di spazzolini elettrici offre innegabili vantaggi per la bocca perché riesce a rimuovere fino al 100% in più della placca. Senza dubbio però, il punto forte di questo spazzolino elettrico della Burn è l’idropulsore Oxyjet. Dovete mettere la testina sullo spazzolino. Riempite il contenitore con acqua tiepida e se lo desiderate aggiungete anche un po’ di collutorio. 

Il quadrante di controllo vi permette di selezionare la pressione d’acqua selezionata, dopo scegliete il getto e infine, orientate il getto verso denti e gengive.

Sul nostro sito, insieme a Oral B 3000, ricevete anche 1 sistema di pulizia Oxyjet con 4 testine Oxyget in regalo e altre 6 testine di ricambio per lo spazzolino elettrico.

 

  1. Spazzolino elettrico Philips Sonicare ForKids

Tra gli spazzolini elettrici per bambini c’è il Philips Sonicare ForKids. È stato pensato appositamente per i più piccoli e si vede a prima vista per lo speciale design. Scegliendolo, insieme al corpo dello spazzolino elettrico, riceverete due differenti testine, una per i bambini con età compresa tra i 3 e i 6 anni e l’altra per i bambini dai 7 anni in su. 

Philips ha deciso di collegare al suo spazzolino elettrico un’applicazione, in modo che i bambini possano apprendere l’importanza di pulire bene i dentini divertendosi. La potenza di questo spazzolino elettrico è pensata per i più piccoli, perciò non è la stessa di un modello per adulti, è molto più delicata.

Per aiutare i piccoli ad apprendere sin da subito le buone abitudini, sono state integrate due funzioni. La KidTimer e la KidPacer. La funzione KidTimer aumenta in modo graduale il tempo di pulizia nell’arco di tre mesi, così da raggiungere poco a poco i due minuti di pulizia consigliati dagli esperti. Il KidPacer invece permette di intervallare il tempo in quattro parti, ognuna dedicata a uno dei quadranti della bocca. Philips Sonicare For Kids è pensato anche per i bambini che hanno l’apparecchio ortodontico, impianti e faccette denali. Perciò può essere utilizzato senza problemi.

 

  1. Spazzolino elettrico Philips Sonicare DiamondClean

Questo spazzolino elettrico prodotto dalla Philips si differenza dagli altri modelli per la sua elevata velocità e il movimento pulsante.

La testina dello spazzolino elettrico Philips Sonicare DiamondClean compie in un minuto 62mila movimenti micro pulsanti. Rimuove a fondo la placca, con un risultato 10 volte migliore di un normale spazzolino.

La stessa Philips lo reputa uno dei suoi prodotti migliori per l’igiene orale. Lo consiglia per esempio a chi soffre di problemi gengivali e vuole rendere più bianchi i denti.

Possiede 5 differenti programmi di pulizia. Dovete scegliere voi quale utilizzare in base alle vostre esigenze:

  • Programma Clean: per la pulizia dei denti giornaliera
  • Programma White: per le macchie superficiali
  • Programma Polish: per lucidare i denti
  • Programma Gum Care: per il benessere delle gengive
  • Programma Sensive: per le gengive e i denti delicati

Sono presenti tre funzionalità extra interessanti. Grazie allo SmartTimer lo spazzolino elettrico resta acceso per 2 secondi, intervallandosi ogni 30 secondi con il QuadPacer per poter cambiare quadrante della bocca. L’EasyStart invece fa sì che per i primi 14 utilizzi la potenza è più bassa e sale gradualmente per farvi familiarizzare al nuovo spazzolino elettrico Sonicare.

 

  1. Spazzolino elettrico Oral B pro 600 Sensi Ultrathin

Lo spazzolino elettrico di Oral B Pro 600 Sensi Ultrathin vi permette di pulire a fondo i denti, migliorando anche la salute delle gengive. Il suo costo non eccessivo lo posiziona tra gli spazzolini elettrici di fascia bassa e non dal punto di vista della pulizia, ma delle funzioni aggiuntive.

Si tratta infatti di uno spazzolino elettrico semplice, con 1 sola modalità per la pulizia quotidiana. Insieme al manico e il caricatore trovate due testine.

È integrato il timer professionale che vi avvisa quando i due minuti sono passati, in questo modo se avete difficoltà a rispettare i tempi consigliati dal dentista, il vostro Oral B pro 600 vi aiuterà.

 

  1. Spazzolino elettrico Oral B Vitality 100

Riteniamo che lo spazzolino elettrico Oral-B Vitality sia il modello perfetto per iniziare a utilizzare uno spazzolino elettrico. Si tratta di un modello base e piuttosto economico. Però la Braun, come sempre, garantisce un prodotto di ottima qualità. Nella confezione trovate solo un manico e una testina, potete però comprare a parte quelle nuove quando arriva il momento di cambiarle (ogni 3 mesi circa).

Se lo desiderate potete acquistare a parte testine differenti, in base alle vostre esigenze. Ci sono quelle per esempio per i denti e le gengive sensibili oppure quelle che permettono di ottenere un effetto più profondo.

È stato integrato un apposito timer che vi avvisa ogni 30 secondi con una vibrazione, in modo che possiate cambiare quadrante. Dopo due minuti si blocca perché è il tempo che dovete impiegare per lavare bene tutti i denti ed eliminare a fondo la placca, più di un normale spazzolino manuale. La testina infatti esegue dei movimenti di oscillazione e di rotazione per eliminare a fondo la placca.

 

Come scegliere uno spazzolino elettrico: i dettagli che fanno la differenza

Se avete deciso di acquistare uno spazzolino elettrico, ci sono alcune caratteristiche che dovete conoscere per poter fare una scelta sensata per le vostre esigenze, come anche alcuni aspetti da valutare, vediamo quali sono.

Tipo di movimento: non tutti gli spazzolini elettrici si muovono nello stesso modo. Ci sono quelli dal movimento rotatorio o oscillante, che imita il movimento manuale che dovete compiere per la pulizia orale con uno spazzolino classico. Quello oscillante permette di invertire il senso rotatorio. 

Ci sono i modelli pulsanti, che favoriscono la rimozione della placca e infine quelli sonici, che vibra velocemente ed è utile sempre per la rimozione approfondita della sporcizia.

Tipologie di testine: la testina dello spazzolino elettrico non è sempre uguale. Di solito è possibile comprare un modello differente per lo stesso corpo, scegliendo quindi nuovi ricambi. La testina base è a setole medie ed ha un prezzo contenuto. Le testine con setole morbide sono pensate per chi ha gengive e denti delicati e aiuta a ridurre la placca, senza danneggiare però le gengive. 

Infine ci sono quelli a setole dure, dall’effetto abrasivo, per sbiancare i denti. Sono più aggressive queste testine, perciò non vengono consigliate a tutti. 

 

Quando cambiare la testina di spazzolino elettrico?

Vale la stessa regola di uno spazzolino manuale, cioè deve essere cambiato circa ogni 2 o 3 mesi.

Timer: quasi tutti gli spazzolini elettrici hanno come funzionalità base il timer. È considerato un accessorio fondamentale perché aiuta a rispettare i normali tempi di pulizia. Una vibrazione o un segnale sonoro vi avvisa ogni 30 secondi di cambiare il quadrante da pulire, per un totale di due minuti. 

Sensore di pressione: il sensore di pressione vi avvisa quando state spazzolando i denti con eccessiva forza. Il rischio è quello di danneggiare le gengive e rimuovere lo smalto dentale.

Manico: il manico deve essere antiscivolo, in modo tale da poter essere impugnato anche con le mani umide.

 

Spazzolino elettrico o manuale? Qual è il migliore?

Per concludere, cerchiamo di rispondere a uno dei dubbi più comuni. È meglio lo spazzolino elettrico o quello manuale? In realtà non esiste una risposta valida per tutti, dipende semplicemente da qual è quello che vi permette di eseguire una pulizia corretta e approfondita.

Gli esperti si sono resi conto che per la maggior parte delle persone lo spazzolino elettrico è più comodo perché grazie ai suoi movimenti arriva a pulire bene anche negli angoli più nascosti della bocca e tra i solchi di un dente e l’altro, rimuovendo perciò a fondo sia la sporcizia accumulata che la placca.

Però può essere meno vantaggioso su alcuni aspetti, perché se utilizzato in modo improprio può causare danni alle gengive, pulire male i denti e rimuovere lo smalto dentale. Tutto perciò dipende da quale delle due tipologie, elettrica o manuale, vi risulta più comodo utilizzare. Per questo motivo se vi state avvicinando solo ora agli spazzolini elettrici, il consiglio è quello di iniziare con un modello base per capire se fa o meno a caso vostro.

Altri articoli per te:

Farmacia Cairoli logo

VISITA LA NOSTRA FARMACIA - PER TE SCONTI FINO AL 70%