La biotina: scopriamo perché è così importante per la salute dei capelli.

biotina il nutriente per i capelli

La caduta dei capelli precoce è un problema che colpisce uomini e donne. Alcune volte alla base di questo problema vi è una predisposizione genetica e una serie di fattori ormonali, altre volte è la carenza di alcuni nutrienti a indebolire i capelli e a provocarne la caduta. 

 

Perché cadono i capelli?

Tra le principali cause della calvizie giovanile vanno sicuramente ricordate l’alopecia androgenetica e l’alopecia areata. La prima è una tipologia di caduta dei capelli che è correlata a una aumentata tendenza del follicolo pilifero alla miniaturizzazione. Nel caso dell’alopecia androgenetica le cause sono di natura genetica e riguardano l’attività dell’enzima 5α-reduttasi di tipo II che trasforma il testosterone in diidrotestosterone (DHT). Il diidrotestosterone accelera il processo di miniaturizzazione e di caduta del capello. Pertanto le persone che possiedono follicoli piliferi che esprimono una maggiore quantità di 5α-reduttasi di tipo II (e di conseguenza di diidrotestosterone) manifestano una maggiore tendenza al diradamento e alla perdita di capelli. 

Nel caso dell’alopecia areata, invece, la perdita dei capelli sembra dovuta a una componente immunopatologica. In pratica alla base della repentina perdita di capelli che caratterizza la comparsa dell’alopecia areata vi è una reazione immunitaria anomala che danneggia i follicoli piliferi

A volte, però, alla base dell’indebolimento e della caduta dei capelli vi sono altri fattori. Uno dei fattori principali è una alimentazione scorretta, non equilibrata, che non apporta le giuste quantità dei nutrienti essenziali per il nostro organismo. Tra i nutrienti essenziali per il nostro organismo, che svolgono un ruolo importante anche per la crescita e l’irrobustimento dei capelli, vi è anche la biotina. La biotina (nota in passato come vitamina H e attualmente nominata anche vitamina B8) è una vitamina particolarmente importante per la salute del nostro organismo, in particolare per la buona salute della pelle, dei capelli e delle unghie. La biotina, però, non viene prodotta dal nostro organismo, ma è necessario assorbirla attraverso l’alimentazione. In questo articolo approfondiremo le proprietà della biotina e quali sono gli alimenti che ne garantiscono il corretto apporto giornaliero.

 

A cosa serve la biotina?

La biotina è coinvolta nel metabolismo di amminoacidi, carboidrati e nella formazione degli acidi grassi. Inoltre è indispensabile per favorire l’utilizzo da parte delle cellule dell’organismo di altre vitamine del gruppo B, come l’acido folico e i folati (vitamina B9) e la cobalamina (vitamina B12). La biotina può rivelarsi utile anche nel miglioramento della qualità delle unghie e dei capelli. La biotina, infatti, essendo coinvolta nell’attività dell’enzima propionil-CoA carbossilasi (catalizzatore di vari passaggi chiave del metabolismo proteico), favorisce la sintesi della cheratina, proteina filamentosa costitutiva dei capelli, delle unghie e dei peli. 

Una concentrazione non adeguata di biotina nell’organismo può causare un assottigliamento e un indebolimento dei capelli, che possono apparire fragili e opachi. Quando i livelli organici di biotina tornano nella normalità, invece, si ha un effetto positivo sia sulla crescita che sulla resistenza dei capelli, oltre che sullo spessore e sulla struttura. 

 

Quali sono le cause della carenza di biotina?

Il fabbisogno giornaliero di biotina è di circa 30 microgrammi nell’adulto e la sua carenza organica è una evenienza piuttosto rara. La carenza di biotina si può verificare in persone che consumano grandi quantità di uova crude o alla coque. Le uova crude o non ben cotte contengono avidina, una sostanza che lega la biotina e non la rende più disponibile per svolgere le sue corrette funzioni organiche. Il processo di cottura “denatura” l’avidina (ossia ne altera la struttura) e la rende incapace di legare la biotina introdotta con l’alimentazione. In questo modo la biotina rimane disponibile per essere utilizzata dalle cellule come coenzima per la sintesi delle proteine.
I principali sintomi della carenza di biotina coinvolgono la pelle e gli annessi cutanei e si manifestano con desquamazione e indebolimento di unghie e capelli. Altri sintomi sono:

  • eccessiva stanchezza; 
  • dermatiti e rash cutaneo;
  • sonnolenza;
  • dolori muscolari;
  • depressione;
  • nausea;
  • vomito.

 

Quali sono gli alimenti più ricchi di biotina?

Come detto in precedenza, una alimentazione varia ed equilibrata è sufficiente a garantire il giusto apporto giornaliero di biotina all’organismo. Tuttavia è importante ricordare quali sono i cibi che contengono questa importante vitamina. Tra gli alimenti più ricchi di biotina ricordiamo:

  • la frutta secca (in particolare le arachidi);
  • il fegato e le frattaglie animali (ricche di tutte le vitamine del gruppo B);
  • il tuorlo d’uovo;
  • i cereali;
  • il latte vaccino e di bufala;
  • i formaggi;
  • il midollo osseo di bovino;
  • il tonno;
  • i crostacei (per esempio i granchi);
  • i molluschi (cozze e vongole);
  • l’aringa;
  • lo storione;
  • le acciughe.

Il microbiota intestinale (la cosiddetta flora batterica del nostro intestino), inoltre, produce biotina. Assumere alimenti ricchi di fermenti lattici probiotici  (es. yogurt, miso, crauti fermentati) e di sostanze prebiotiche (oligosaccaridi, inulina, frutto-oligossacaridi) [link all’articolo probiotici e prebiotici] è un buon modo per favorire la proliferazione e la crescita dei microrganismi che popolano naturalmente il nostro intestino e che ci aiutano a produrre la biotina, oltre che moltissime altre vitamine essenziali.

 

Cosa succede in caso di eccesso di biotina?

Alcune vitamine possono causare problemi anche se consumate in eccesso. Nel caso della biotina, però, non sono segnalate reazioni avverse in caso di un eccessivo consumo di alimenti ricchi di questa vitamina. Gli studi finora condotti non segnalano fenomeni di tossicità da biotina fino a livelli di 10 mg/die (10 milligrammi al giorno). Come per tutte le sostanze nutritive, però, si consiglia di rispettare i valori raccomandati per garantire il corretto fabbisogno giornaliero.

Integratori per capelli con biotina

Una alimentazione varia ed equilibrata è sufficiente a garantire al nostro organismo il corretto apporto giornaliero dei nutrienti necessari al normale benessere dei capelli e delle unghie. Tuttavia, in alcuni casi, può essere utile integrare la dieta con complementi alimentari a base di vitamine e minerali utili per supportare eventuali trattamenti topici contro la caduta dei capelli, come per esempio i trattamenti con minoxidil

 

Integratori alimentari con estratti naturali

La linea OleaBotanica, sostituita dal Dott. Cardini con la linea Eodis è pensata per chi vuole prendersi cura della salute dei propri capelli con rimedi naturali. In linea generale la linea Eodis si compone di trattamenti anticaduta, detossinanti, antiforfora e ristrutturanti tutti formulati con fitocomposti e oli essenziali puri. La linea si compone di prodotti per uso topico, come fiale, lozioni, shampoo e maschere per capelli e di integratori alimentari con vitamine, minerali ed estratti vegetali utili per nutrire e mantenere la normale salute del cuoio capelluto.  

 

Gli integratori della linea Eodis che contengono anche la biotina sono: 

Eodis Trifoltin Woman Post 60 compresse: specifico per la donna in menopausa, contiene isoflavoni di soia e acidi grassi estratti dalla Serenoa Repens oltre che preziosi minerali, tra cui zinco, ferro e selenio. Eodis Trifoltin Woman Post contiene anche vitamine del gruppo B tra cui Biotina, Nicotinamide (detta anche vitamina PP), Vitamina B5 (Calcio-D-pantotenato), Vitamina B6 (Pirodossina cloridrato), Vitamina B2 (Riboflavina), Vitamina B1 (Tiamina cloridrato), Acido folico e Vitamina B12 (Cobalamina). La formulazione di questo integratore per capelli è completata da estratto di vite rossa, ricco di polifenoli, e metionina e cistina, aminoacidi che intervengono nella sintesi della cisteina, componente strutturale molto importante per i capelli.

Eodis Tefluren 60 compresse è un integratore alimentare con cistina e metionina, coenzima Q10 e polifenoli estratti dalla vite rossa e dal tè verde. La formulazione di Eodis Tefluren è completata dalle vitamine del gruppo B tra cui Biotina, Vitamina B6 (Pirodossina cloridrato), Vitamina B2 (Riboflavina), Vitamina B1 (Tiamina cloridrato), Acido folico e Vitamina B12 (Cianocobalamina). Eodis Tefluren contiene anche Vitamina D3 (Colecalciferolo) e minerali fondamentali per il mantenimento della normale salute dei capelli tra cui lo zinco, il ferro, il rame e il selenio.

Non contengono biotina e vitamine del gruppo B, ma sempre della linea Eodis ricordiamo anche gli integratori per capelli:

 

Eodis Trifoltin Man 60 compresse: specifico per l’uomo, è basato sulla combinazione sinergica degli acidi grassi estratti da Serenoa Repens con il Beta-sitosterolo. La formulazione di Eodis Trifoltin Man contiene inoltre zinco, che contribuisce al mantenimento di capelli normali e resveratrolo ed estratto di tè verde, che favorisce la protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

Eodis Triflotin Woman 60 compresse: specifico per la donna in età fertile, contiene estratto di ortica, ricco in silice, utile per il benessere di capelli e unghie. La sua formulazione contiene anche zinco, che contribuisce al mantenimento di capelli normali, e resveratrolo, estratti di tè verde e di vite rossa, ricchi di polifenoli, che contribuiscono alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. Eodis Triflotin Woman contiene infine metionina e cistina, aminoacidi solforati precursori della cisteina, componente fondamentale dei capelli.

 

Altri integratori alimentari per capelli e unghie

Altri integratori alimentari a base di biotina che possono essere utili per il mantenimento della normale salute dei capelli ricordiamo Biomineral Plus (la cui formulazione, oltre che la biotina, contiene amminoacidi, proteine e minerali utili per supportare anche il normale benessere delle unghie) e Swisse Capelli Pelle e Unghie: integratore alimentare in compresse a base di biotina, zinco, vitamina C, ferro e silicio. Swisse Capelli Pelle e Unghie è un complemento alimentare che può essere utile per il mantenimento di un cuoio capelluto sano e per contrastare la fragilità delle unghie. 

 

Conclusioni

La biotina è una vitamina molto importante per il benessere dei capelli, della pelle e delle unghie ed è spesso presente tra i componenti degli integratori alimentari utili per supportare il normale benessere dei capelli e della pelle. Ricordiamo che in generale gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata. In caso di gravidanza o durante il periodo dell’allattamento si consiglia di consultare il proprio medico di fiducia prima di assumere un integratore. Noi di Farmacia Cairoli siamo a tua disposizione per offrirti ulteriori informazioni sugli integratori alimentari per capelli e sul loro utilizzo appropriato nel contesto di una alimentazione varia ed equilibrata.

Altri articoli per te:

prodotti di make up e beauty routine
Bellezza e Igiene

Makeup routine

Tutte le azioni rivolte alla cura della pelle del viso rientrano sotto la definizione di makeup routine. Mentre, se includiamo anche i trattamenti per i

Leggi l'articolo
Farmacia Cairoli logo

VISITA LA NOSTRA FARMACIA - PER TE SCONTI FINO AL 70%