Collagene idrolizzato: a cosa serve e come funziona

collagene idrolizzato a cosa serve e come funziona

Il collagene è la proteina più presente nell’organismo: tiene insieme tutti i tessuti del nostro corpo.

Questa essenziale proteina forma letteralmente il tessuto connettivo per quasi tutte le strutture del corpo, dalle ossa alla pelle.

Questa sostanza è un elemento fondamentale per la salute di tutto l’organismo, il che spiega perchè le persone usano integratori a base di collagene per i più disparati utilizzi. Il collagene riduce le rughe, mantiene le articolazioni forti e flessibili, supporta le ossa e aumenta l’idratazione della pelle. Cosa volere di più?

Il tuo corpo produce naturalmente collagene ogni giorno. Ma nel tempo, quella produzione rallenta. Dopo i 25 anni, perdiamo più collagene di quello che produciamo, quindi è per questo che iniziamo a vedere i primi segni del tempo.

 

Ma che cosa è il collagene idrolizzato?

 

Probabilmente hai incontrato i termini “peptidi di collagene”, “collagene idrolizzato” e “polvere di collagene”. 

Questi termini, sono semplicemente nomi diversi per la stessa cosa: polvere proteica di collagene idrolizzato. In particolare, il termine “peptidi di collagene” si riferisce al collagene che ha subito un processo chiamato idrolisi. Questo processo comporta che gli amminoacidi del collagene, siano scomposti in molecole più piccole, facilitando l’assorbimento per il nostro organismo.

Gli integratori di collagene sono un modo molto conveniente per osservare i benefici di questa potente proteina.

 

Come funzionano gli integratori di collagene?

 

Nel nostro corpo, ci sono svariate cellule che compiono lavori specifici per mantenerlo in funzione. I fibroblasti svolgono un lavoro importante: producono collagene. I fibroblasti hanno bisogno dell’accesso agli aminoacidi come glicina, prolina e idrossiprolina. 

Il processo idrolizzante scompone il collagene in una polvere liscia e leggera. Il prodotto finale ha un basso peso molecolare. Ne deriva che il collagene è semplice da digerire al fine di assorbire e distribuire gli aminoacidi. Questo rende gli aminoacidi più biodisponibili per il tuo organismo.

L’interesse per gli integratori di collagene è dovuto al ruolo che svolge la proteina nel nostro organismo. Possiamo definirlo come elemento primario di ossa, tendini, legamenti, pelle e cartilagini.

NB: l’uso più comune del collagene è dovuto alla salute delle articolazioni. Solitamente viene prescritto anche per favorire, in pochi mesi, un recupero da trauma come ad esempio un incidente o ustioni.

 

Quali sono i benefici nell’utilizzo del collagene idrolizzato?

 

Il consumo di collagene può avere una varietà di benefici per la salute: dal miglioramento dei dolori articolari, alla salute della pelle.

Ma scopriamoli insieme.

  • Migliora la salute della pelle

Il collagene è un componente importante per tua pelle. Svolge un ruolo di rafforzamento, oltre a favorire l’elasticità e l’idratazione. Invecchiando, il tuo corpo produce meno collagene, favorendo pelle secca e formazione di rughe.

Tuttavia, diversi studi hanno dimostrato che i peptidi o integratori contenenti collagene, possono aiutare a rallentare l’invecchiamento della pelle riducendo le rughe e soprattutto la secchezza.

Gli integratori di collagene hanno come effetto quello di prevenire le rughe, per la loro capacità di stimolare il corpo a produrre collagene da solo.

NB: ti ricordiamo che dopo i 25 anni, la produzione di collagene rallenta.

Inoltre, l’assunzione di integratori di collagene può favorire la produzione di altre proteine che aiutano a strutturare la pelle, tra cui elastina e fibrina.

 

  • Aiuta ad alleviare i dolori articolari

Il collagene aiuta a mantenere l’integrità della cartilagine, che è il tessuto simile alla gomma che protegge le articolazioni.

La riduzione di collagene nel corpo con l’età, aumenta la possibilità di sviluppare patologie degenerative delle articolazioni, come l’artrosi.

Alcuni studi hanno dimostrato che l’assunzione di integratori di collagene può aiutare a migliorare i sintomi dell’osteoartrite e ridurre il dolore articolare.

I ricercatori hanno teorizzato che il collagene supplementare, può accumularsi nella cartilagine e stimolare i tessuti a produrre collagene.

NB: Se vuoi provare a prendere un integratore di collagene per i suoi potenziali effetti antidolorifici, gli studi suggeriscono che dovresti iniziare con un dosaggio di 8-12 grammi al giorno.

 

  • Aiuta a prevenire la perdita di massa muscolare

Le tue ossa sono costituite principalmente da collagene, che conferisce loro struttura.

Mentre il collagene nel tuo corpo si deteriora con l’età, anche la massa ossea lo fa. Ciò può portare a condizioni come l’osteoporosi, caratterizzata da una bassa densità ossea e collegata a un rischio maggiore di fratture.

Gli studi hanno dimostrato che l’assunzione di integratori di collagene può avere alcuni effetti nel corpo che aiutano a inibire la disgregazione ossea che porta all’osteoporosi.

Gli studi suggeriscono che gli integratori di collagene aiutano ad aumentare la massa muscolare nelle persone con sarcopenia. I ricercatori hanno suggerito che l’assunzione di collagene può favorire la sintesi di proteine muscolari come la creatina e può anche stimolare la crescita muscolare.

 

  • Promuove la salute del cuore

I ricercatori sostengono che l’assunzione di integratori di collagene possa contrastare il rischio di patologie cardiache.

Il collagene fornisce struttura alle arterie. Senza abbastanza collagene, le arterie possono diventare deboli e fragili.

Ciò può portare all’aterosclerosi, una condizione patologica che implica il restringimento delle arterie. L’aterosclerosi può provocare infarto e ictus.

 

  • Rinforzo per capelli e unghie

L’assunzione di collagene può aumentare la forza delle unghie prevenendo la fragilità. Inoltre, può stimolare la crescita di capelli e unghie.

 

  • Salute dell’intestino

Anche se non ci sono prove scientifiche a sostegno di questa affermazione, alcuni professionisti della salute promuovono l’uso di integratori di collagene per trattare la permeabilità intestinale o la sindrome di permeabilità intestinale.

 

Il collagene idrolizzato funziona come trattamento anti-age?

 

Come abbiamo detto il suo contributo in favore delle articolazioni fa di esso un ottimo integratore anche per le persone anziane.

Inoltre viene utilizzato per combattere l’invecchiamento della pelle. Molto conosciuto soprattutto in ambito ambulatoriale è l’acido retinoico che stimola la sintesi di collagene.

Gli studi hanno dimostrato che l’assunzione regolare di collagene idrolizzato può supportare la salute generale della pelle e combattere gli effetti dell’invecchiamento.

Può ridurre la comparsa di rughe, aumentare l’idratazione e rendere la pelle uniforme, sostenendone l’elasticità.

Inoltre, può aiutare il processo di riparazione della pelle, aiutando così il corpo a formare nuovo collagene.

 

Quali sono gli alimenti che contengono collagene?

 

Il collagene si trova nei tessuti connettivi degli animali. Pertanto, alimenti come pollo, maiale, manzo e il pesce sono fonti di collagene.

Gli alimenti che contengono gelatina, come il brodo di carne, forniscono anche collagene. La gelatina è una sostanza proteica derivata dal collagene.

Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se mangiare cibi ricchi di collagene, aiuti effettivamente ad aumentare il collagene presente nell’organismo. Non sono stati condotti studi sull’uomo per stabilire se gli alimenti ricchi di collagene abbiano gli stessi benefici degli integratori.

Il collagene negli alimenti, viene scomposto in singoli aminoacidi e peptidi dagli enzimi digestivi.

Il collagene negli integratori è già stato scomposto o idrolizzato, motivo per cui si pensa che sia assorbito in modo più efficiente rispetto al collagene negli alimenti.

 

Ci sono effetti collaterali nell’assunzione di collagene?

 

Attualmente, non ci sono molti rischi noti per l’assunzione di integratori di collagene.

Tuttavia, alcuni integratori sono realizzati con allergeni alimentari comuni, come pesce, crostacei e uova. Le persone con allergie a questi alimenti, dovrebbero evitare gli integratori di collagene realizzati con questi ingredienti, al fine di prevenire reazioni allergiche.

Gli integratori di collagene possono causare effetti collaterali digestivi, come sensazione di pienezza e bruciore di stomaco.

 

Esistono integratori o prodotti che aiutino naturalmente a produrre collagene?

 

Assumere Aloe Vera

Il gel di aloe vera è stato a lungo usato per guarire e lenire le ferite. Il motivo per cui funziona per trattare tagli e ustioni è perchè la pianta di aloe vera aumenta la produzione di collagene quando applicata localmente o addirittura assunta per via orale.

Questa proprietà, stimolando la crescita cellulare, può aiutare a favorire la produzione di collagene nella pelle. L’aloe può essere applicata direttamente sulla pelle in forma pura, grazie ai numerosi prodotti sul mercato che la contengono.

Vogliamo consigliarti: il gel all’Aloe Vera, il suo prezzo è economico, ed è semplice da utilizzare.

Prodotti consigliati:

 

Assumere vitamina C

La vitamina C è fondamentale per la sintesi dell’acido ialuronico. L’acido ialuronico può aiutare a stimolare la produzione di collagene nel corpo umano.

L’acido ialuronico viene prodotto naturalmente nel corpo, ma diminuisce con l’età. Cibi ricchi di vitamina C e aminoacidi possono aumentare i livelli di acido ialuronico e collagene nel corpo. Arance, peperoni rossi, cavoli, cavoletti di Bruxelles, broccoli e fragole sono tutti ricchi di vitamina C. L’acido ialuronico concentrato può essere acquistato in farmacia, e per questo caso ti consigliamo: Ialuronic Formula in pratiche tavolette.

 

Assumere Ginseng

Gli effetti anti-invecchiamento della pianta di ginseng sono ben documentati. Il ginseng viene assorbito nella pelle senza causare le reazioni avverse causate da molti prodotti chimici e aiuta la pelle a mantenere la sua forma originale. È stato studiato e dimostrato che promuove la crescita del collagene.

Vogliamo consigliarti il fitoginseng.

 

Assumere Coriandolo

Il coriandolo, noto anche come foglia di coriandolo, è un’erba comunemente presente nelle ricette speziate indiane.

Non tutti sanno però che contiene vitamina C e che è collegata agli aumenti nella produzione di collagene.

Il coriandolo contiene acido linolenico, che è un potente fattore anti-invecchiamento per la pelle.

L’acido linolenico contiene antiossidanti che combattono i radicali liberi nel sangue. L’estratto di coriandolo può essere assunto per via orale con la funzione di agente disintossicante.

NB: nel caso di dolori articolari per scarsa produzione di collagene, ti consigliamo un ottimo integratore in capsule da prendere 1 volta al giorno: NO DOL COLLAGENE 60 COMPRESSE.

 

Alghe

Gli ingredienti delle piante marine stanno diventando sempre più popolari e sono diventati parte delle routine di bellezza. Questo perchè la maggior parte dei danni alla pelle è causata da “ossidazione”. L’esposizione della pelle ad elementi nocivi come l’inquinamento, può danneggiare la crescita cellulare.

Bisogna ricordare che le alghe stimolano la produzione di collagene. Per questo vogliamo consigliarti integratori dove sono presenti. Non avrai dei risultati magici, ma vedrai risultati nel tempo. Uno degli integratori migliori a base di alghe marine: DIMA NORWEGIAN ALGHE MARINE 250 TAVOLETTE.

 

Conclusioni

Come avrai notato dal nostro articolo, la bellezza della pelle è indice del tuo stato di salute. Acquistare degli integratori a base di collagene, ti aiuterà non solo a prevenire dolori articolari ma ad eliminare inestetismi della pelle, dovuti all’avanzare dell’età.

Non c’è modo di invertire completamente sui segni dell’invecchiamento. È molto più facile proteggere la pelle mentre è in salute piuttosto che tentare di ripararla dopo anni di trascuratezza.

L’aumento del collagene migliora naturalmente non solo il nostro aspetto, ma il resto della nostra salute.

Altri articoli per te:

Farmacia Cairoli logo

VISITA LA NOSTRA FARMACIA - PER TE SCONTI FINO AL 70%